Apuliakundi in perfetto equilibrio tra etica e profitto, produzione ed ecosostenibilità

  • 12 Ottobre 2020
  • Scritto da: Maria Teresa Moschillo

 

Partiamo subito da un presupposto: ApuliaKundi non è la classica azienda agricola italiana come ci si potrebbe aspettare, l‘impresa famigliare in cui tutti i membri danno il loro fattivo contributo per farla crescere e portarla al livello successivo. No. ApuliaKundi è una realtà del tutto unica nel panorama dell’agrifood italiano. È un microcosmo, un ecosistema, una complessa architettura che tiene in perfetto equilibrio profitto ed etica, produzione ed ecosostenibilità, principi ispiratori e processi gestionali.

ApuliaKundi è un progetto di Raffaele Settanni, chimico, e Danila Chiapperini, laureata in filosofia con indirizzo antropologico specializzata in progettazione per la cooperazione allo sviluppo: due scienziati partiti dalla ricerca.

ApuliaKundi, quindi, prima ancora di essere un’azienda è un percorso, un percorso di evoluzione progressiva, dominato dall’ossessione dell’innovazione e permeato di continua ricerca.

La Storia

La storia di ApuliaKundi parte da Bitetto, in Puglia, ma affonda le sue radici molto lontano, in Africa. Raffaele e Danila hanno lavorato in Africa per più di 10 anni ed è stata proprio la loro esperienza in quei luoghi – in collaborazione con alcune ONG – a far nascere ApuliaKundi e a far comprendere loro le potenzialità della spirulina, il prodotto d’eccellenza che produce l’azienda.

Nel 2010, durante uno dei loro progetti umanitari in Malawi, Raffaele scopre la spirulina, impiegata dalla gente del posto presso gli orfanotrofi e i centri per i malati di AIDS.

La spirulina veniva utilizzata come integratore e Raffaele si sorprese nel constatare che tutti i caratteri della malnutrizione, come le pance gonfie nei bambini e molti altri macroindicatori, fossero meno visibili tra chi assumeva spirulina.

Il ritorno di Raffaele e Danila in Italia, nella loro Puglia, risale al 2012 ed è in quell’anno che, aggiudicandosi un bando di concorso per progetti di imprenditoria giovanile promosso dalla Regione (Bollenti Spiriti), i due riescono a mettere in piedi il loro primo impianto pilota di spirulina, uno dei primi in tutta Italia.

L’obiettivo è stato chiaro fin da subito: produrre una materia prima di eccellenza che superasse gli standard qualitativi della spirulina già presente sul mercato, proveniente prevalentemente da Cina, India e Sudamerica. Dopo le prime analisi, la produzione di ricerca era già riuscita nell’intento: la spirulina di Raffaele e Danila era qualitativamente superiore rispetto a quella presente sul mercato e la strada era quella giusta.

Nel 2016, la svolta. Raffaele e Danila concorrono per un altro bando di concorso, stavolta promosso dalla Camera di Commercio di Bari, Valore Assoluto 2.0, e costituiscono l’azienda, trasformando il loro progetto di ricerca scientifica in una Srl di produzione: nasce ApuliaKundi.

Il nome ApuliaKundi è amore per la propria terra, la Puglia, e traccia indelebile dell’esperienza in Africa dei due fondatori (Kundi in Swahili significa gruppo, team).

Raffaele e Danila parlano di una “fiamma” che mantiene viva la loro motivazione, di un “valore aggiunto” che fa la differenza. C’è un prima ApuliaKundi, l’Africa, segnato da esperienze ingiuste, a partire dal dramma della povertà e la disparità delle risorse tra Nord e Sud del mondo, e un dopo ApuliaKundi, il momento del ritorno in Puglia. C’è la voglia tangibile di fare qualcosa per cambiare il mondo, guardando lontano ma senza dover necessariamente allontanarsi dalle proprie radici. Rimanere e non partire, andare fuori per riportare nella propria terra, la Puglia, qualcosa di prezioso: la spirulina e la cultura dell’ecosostenibilità.

Il prodotto

L’alga spirulina è stata uno dei primi essere viventi comparsi sulla terra e insieme ad altri batteri ha permesso l’inizio della vita sul nostro pianeta, grazie alla sua capacità di assorbire anidride carbonica e rilasciare ossigeno. La spirulina è l’alimento vegetale più completo e con il più alto contenuto di proteine. Ha un basso contenuto calorico, è priva di colesterolo e contiene solo il 5% di grassi, al contrario delle proteine animali. Ha 3 volte le proteine della carne, 45 volte il ferro degli spinaci, 35 volte il betacarotene delle carote, 10 volte il calcio del latte. Ha omega 3 e 6 ed è ricca di antiossidanti. In particolare, è ricca di ficocianina, considerata la regina degli antiossidanti.

Viene impiegata come integratore alimentare sia per diete vegetariane che vegane, è particolarmente indicata per chi pratica sport, per chi possiede carenze alimentari o per chi semplicemente sente il bisogno di una sferzata di energia quotidiana contro la spossatezza.

Occorrono solo 2 gr al giorno di spirulina per godere dei suoi benefici: oltre a essere un integratore ricco di micro e macronutrienti, rinforza il sistema immunitario, velocizza il metabolismo ed è un potentissimo chelante, ossia cattura i metalli pesanti presenti nel nostro organismo e ce ne libera.

La spirulina è un superfood.

 

 

Per crescere, la spirulina necessita solo di acqua dolce, sole e caldo. Per questo trova nel clima equatoriale il proprio microclima ideale. ApuliaKundi ha costruito delle serre in Puglia per coltivarla e ottenere un prodotto qualitativamente eccellente.

Secondo la FAO la spirulina è il cibo del futuro, sia per le sue proprietà nutrizionali che per la sostenibilità ambientale. Come riportato nel documento “A review on culture, production and use of spirulina as food for humans and feeds for domestic animals and fish” (M. Ahsan B. Habib, 2008):  “La spirulina, consumata come cibo da centinaia di anni da tribù di vari luoghi del mondo, possiede straordinari benefici nutritivi, terapeutici e salutari, in virtù del suo elevato valore nutrizionale”.

Prodotti ApuliaKundi

ApuliaKundi non produce solo spirulina in quanto materia prima, ma anche prodotti alimentari funzionali a base di spirulina realizzati in collaborazione con altre aziende pugliesi, rigorosamente selezionate in linea con i propri valori e la propria etica.

Il primo prodotto a essere lanciato è stata la pasta, un alimento che ogni giorno viene messo sulle tavole italiane e, nondimeno, quelle pugliesi. Si tratta di pasta trafilata al bronzo prodotta in Puglia da un pastificio artigianale di Bitetto. ApuliaKundi ha scelto di produrre la sua Pasta Bio con Spirulina in due formati, tagliatelle e fusilli, di rapida cottura (circa 4 minuti) per preservare quanto più possibile i benefici della spirulina.

 

Uno dei prodotti alla spirulina più apprezzati dai clienti di ApuliaKundi è il miele. Il Miele degli Dei con Spirulina Bio è un miele millefiori vergine integrale, ha un alto contenuto di proteine (771 % in più di un miele biologico senza spirulina) e di ferro (352% in più di un miele biologico senza spirulina) e si caratterizza per il suo basso indice glicemico.

 

Tra i prodotti funzionali alla spirulina di ApuliaKundi c’è anche la birra con Spirulina bio e salvia, la Green Beer, una birra biologica pugliese prodotta in modo artigianale, non filtrata né pastorizzata, che concilia le proprietà benefiche della spirulina con quelle della birra. Secondo uno studio condotto in Olanda e pubblicato sul Lancet, infatti, la birra, grazie al buon apporto di vitamina B6, favorisce il controllo della concentrazione dell’amminoacido omocisteina riducendo drasticamente l’insorgenza di problemi di salute legati ai danni cardiovascolari. La birra alla spirulina amplifica le proprietà benefiche della birra.

 

 

 

Infine, i crackers alla spirulina, gli Spirulina Cracker. Senza farina e quindi gluten free, sono fatti con mandorle, rosmarino, germogli e spirulina. Tutto a crudo. Data l’assenza di cottura, mandorle e spirulina conservano tutte le loro proprietà. Sono ricchi di vitamine, fibre, proteine, sali minerali e acidi grassi, rappresentano un ottimo snack e possono essere usati anche in sostituzione al pane.

La Spirulina pura ApuliaKundi viene venduta sia in polvere – prevalentemente ad aziende (soprattutto cosmetiche) – che in due pratici formati. Il primo è quello in confetti: i confetti puri al 100% di Spirulina Bio non contengono eccipienti né addensanti e ne sono sufficienti solo 2 al giorno a scopo integrativo. Gli sticks di Spirulina, gli Spirulina Bio Sticks, sono l’ideale per essere gustati al naturale oppure in abbinamento a cibi dolci e salati quali yogurt, frullati o insalate. Gustosi e salutari, vanno assunti tutti i giorni per periodi più o meno lunghi (dai 10 giorni a 1/3 mesi).

Responsabilità Sociale d’Impresa

La responsabilità sociale d’impresa è molto importante per ApuliaKundi.

Ambiente

Per Raffaele e Danila parlare di spirulina sottintende un discorso molto più ampio, quello che riguarda la stretta interdipendenza tra produzione di cibo e impatto ambientale.

Alcuni dati numerici:

  • ApuliaKundi utilizza solo 1/50 dell’acqua impiegata per la produzione e la lavorazione della carne;
  • 1/3 dell’acqua impiegata per la produzione della soia;
  • 1/6 dell’acqua necessaria per il grano.

Non solo. La spirulina di ApuliaKundi non inquina (non vengono utilizzati pesticidi o erbicidi e può essere prodotta ovunque, anche riconvertendo terreni infertili o abbandonati) e in più aiuta l’ambiente: 1 kg di spirulina secca prodotta raccoglie 2 kg di CO2 dall’ambiente.

Si può quindi affermare senza tema di smentita che Apuliakundi è una di quelle rarissime aziende che non solo non inquina, ma che addirittura ripulisce l’aria (!)

Dipendenti

Il tema dell’ecosostenibilità va di pari passo con il forte senso dell’etica che ApuliaKundi instilla in ogni sua collaborazione. È forte il senso di team e di squadra: il nome ApuliaKundi significa proprio “gruppo di ragazzi pugliesi”.

Stakeholder

ApuliaKundi crede, inoltre, nella rete dei produttori. Tutti i prodotti alimentari (pasta, miele e birra) che ApuliaKundi realizza in collaborazione con altre realtà aziendali e imprenditoriali seguono un’ottica di co-branding e si fregiano di entrambi i marchi sul packaging. Il tutto per offrire sostegno alle piccole realtà locali.

Giovani

I fondatori Raffaele e Danila si occupano anche di formazione e sono impegnati attivamente nel sociale. Per questo, frequentano spesso le scuole per sensibilizzare i ragazzi sul tema dell’ecosostenibilità. ApuliaKundi si occupa anche di consulenza e crede molto nell’autoimprenditorialità. L’azienda si rende disponibile a sostenere e supportare i nuovi progetti imprenditoriali, a titolo completamente gratuito, nei paesi in via di sviluppo.

Mercati

Al momento, i prodotti ApuliaKundi sono disponibili in tutta Italia, nelle erboristerie, nelle parafarmacie e nei negozi bio. ApuliaKundi è un brand rivenduto anche dalla catena Eataly. L’azienda ha, inoltre, alcuni clienti in Germania e Francia ed è presente con i suoi prodotti in un e-commerce attivo in Inghilterra. La conquista del mercato estero è un’avventura in pieno divenire per ApuliaKundi.

E noi auguriamo a questa realtà luminosa e illuminata tutto il successo che merita.

 

guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Shares